Il nihilist suicide folk degli Spiritual Front!

A cura di Tanina Cordaro

Seduzione è la parola chiave per gli Spiritual Front. La band romana in concerto al Roma Vintage ha catturato il pubblico con le ballate noir e i suoni intimi dei brani tratti dal loro ultimo album Rotten Roma Casinò e del precedente Armageddon Gigolò.
Canzoni ombrose in pieno stile nihilist suicide folk (come loro stessi amano definirsi), suonati con furia dalla band e arricchite dallo stile e dalla personalità del frontman Simone Hellvis Salvatori.

Continue reading

I suoni caldi di Wilda

A cura di Giorgio Indaco

Night Banquet” è il titolo del loro Ep; Wilda esplora un vero e proprio “back to the basics” con un  sound diretto, genuino e roots, come nella migliore tradizione folk-blues.
La strumentazione è minima ma efficace; chitarre acustiche e slide guitar, armonica, percussioni e voce. Continue reading

Reviews from Jamendo: Worlich

A cura di Vil Trio

I Worlich sono un quartetto romagnolo che suona una miscela di indie-folk e psichedelia discreta, con una forte connotazione acustica e lo-fi.
Il prodotto che mettono a disposizione su Jamendo si chiama “I’m glad” ed è un EP composto da tre pezzi per poco più di un quarto d’ora di musica serena anche se a tratti malinconica. Continue reading

Non sono dolci, non sono gentili, sono il Pan del Diavolo!

Due venerdì al mese l’Init si tinge dei colori nazionali. Italian Job è una rassegna nata in collaborazione con AnnoZeroLive Events e dedicata all’alternative italiano che porta con cadenze quindicinali sul palco del locale romano il meglio della nostra musica indipendente. Dopo Giorgio Canali e  i Madame Lingerie è toccato al duo siciliano Il Pan del Diavolo. I ragazzi hanno appena iniziato un tour che tra l’altro vedrà i Criminal Jokers diventare il basso, la batteria e la chitarra elettrica del gruppo. A Roma sono in formazione classica: Pietro Alessandro Alosi (voce, chitarra, grancassa) e Gianluca Bartolo (chitarra 12 corde).

Continue reading

Rein, la vecchia storia “è finita”

Il nuovo disco dei Rein si chiama “E’ finita”.
Il riferimento è ad un mondo che non c’è più o che ci si augura non ci sarà più, anticipando già nel titolo i contenuti dell’album.  Da un punto di vista musicale però l’impressione che si ha è che tutto debba ancora cominciare.
Un disco per cui si è atteso molto, ed ora che è uscito, le cose che si possono dire sono tante.
Un disco ambizioso, con cui la band romana sembra prendere la rincorsa necessaria per poter
spiccare il salto di cui ormai sente la necessità. Continue reading

Aria di musica nuova con Dieciunitàsonanti e Mamavegas

A cura di Tanina Cordaro

Una bella accoppiata quella di ieri sera al Circolo degli Artisti: Dieciunitàsonanti e i Mamavegas, due brave band romane che sono riuscite a conquistare un bel po’ di gente con il loro sound elettrico e nuovo.

Quattro abat-jour illuminano di un caldo rosso il palco quando le Dieciunitàsonanti salgono su per attaccare subito la spina e suonare il loro rock fresco. Le canzoni, che «sono frutto di tanto lavoro e tanta fatica» – sottolinea Alessandro (voce e chitarra) – compongono il nuovo album Manuale di ascesa e caduta.

Continue reading