La mutandina sexy di Santa Claus

E’ appena uscito il primo (vero) disco dei Viva Santa Claus.
Nato come side project di altre  band della capitale (Aphorisma, Madkin, All the shit’s holes), la messa in pista di “Mutandina Sexy Duck” cambia decisamente le carte in tavola.
Non più soltanto un gioco, ma una band che ha molto, molto da dire.
Un disco che arriva come una staffilata ben piazzata, tirata da mani esperte: un lavoro coi fiocchi che impressiona per la sua compattezza, e al contempo, per la sua eterogeneità nei contenuti. Continue reading

Codeina, una questione di “Quore”

Tra le numerose realtà indipendenti con cui Rock e i suoi fratelli sta venendo a contatto, ci siamo imbattuti con piacere nel disco di una band che viene (ebbene sì) da Arcore. Si chiamano Codeina, e in quanto a cavalli nel motore, sono davvero ben messi.
Il disco di cui si parla si intitola “Quore – Hidalgo Picaresco” ed è un full lenght che sa di rabbia e sudore.
Continue reading

Reviews from Jamendo: Borderline

A cura di Vil Trio

La Subcava sonora è un’etichetta indipendente attentissima alla libera distribuzione delle opere dei propri artisti. Da queste parti avevamo già avuto modo di esprimere il nostro apprezzamento per i Sula Ventrebianco.Stavolta abbiamo i Borderline, che mettono a disposizione su Jamendo un EP pronto da scaricare e da ascoltare: “Bere il fuoco“.

Continue reading

Reviews from Jamendo – Convergence

A cura di Vil Trio

I Convergence sono un quartetto emiliano che suona un misto di post-metal e post-grunge, dalle sfumature industrial e melodiche. La loro musica è potente e fortemente variegata.
Il prodotto che mettono a disposizione su Jamendo si intitola “Points of View”  ed è un full-length composto da ben 10 brani, per oltre mezz’ora di musica molto gradevole. Continue reading

Il veleno delle LeiBei

Tre ragazze bolognesi hanno da poco pubblicato il loro esordio discografico.
Si chiamano LeiBei, e l’album, completamente autoprodotto, si intitola “In cauda venenum”.

Copertina dai toni scuri di foschia urbana, per un disco dalle atmosfere plumbee che gronda amarezza ed acredine. Ma non un disco oscuro nel senso di “buio”, perchè dentro c’è la luce dell’ambizione.
Undici episodi solidi, da ascoltare e da assorbire. Undici brani forti come un’esigenza, una necessità, un desiderio. Continue reading

Reviews from Jamendo – CINEMA BIANCHINI

A cura di Vil Trio

I Cinema Bianchini arrivano dalla provincia di Padova, da quel Veneto che si conferma sempre più fucina di talenti e di interessantissime realtà musicali.
Il prodotto che presentano su Jamendo si chiama Galaxy Polar Circle : tre canzoni (cantate in inglese) per un demo che contiene tanti bei concetti e svariati spunti di ascolto. Continue reading

Tutte le bugie dei Crimen

Sono un trio romano che si fa chiamare Crimen, in omaggio (sembra) all’omonimo film del 1961 con Gassman, Sordi e Manfredi.
Cinematografici lo appaiono in pieno, almeno a giudicare dal loro ultimo ep, Lies.
Un ep da ascoltare, perchè i brani in scaletta fanno capire che il suono della band è  complesso più di quanto un  ascolto superficiale e/o distratto possa suggerire. Continue reading

Le segretarie del rock

Si chiamano The Secretaries, e si (auto)definiscono duo indie sperimentale.
Sono due ragazze e vengono da Caserta. Hanno da poco pubblicato un ep dal titolo Before the A.
Cinque pezzi che sono sufficienti per capire lo spirito che anima queste ragazze: Before the A è un prodotto di qualità, e i brani che lo compongono sono frutto di un lavoro appassionato. Continue reading